Crea sito

Semifinale scudetto: terzo tempo fatale per il Telimar. Brescia vince 12-7.

Nella seconda semifinale scudetto, fra il Telimar e il Brescia, i lombardi si impongono per 12-7 in una partita che per due tempi è stata in grande equilibrio. Fatale il terzo tempo per gli uomini di Gu Baldineti dopo che avevano giocato metà gara all’altezza dei forti avversari. Il pari nella prima frazione è maturato dopo che il Brescia era riuscito ad andare in vantaggio per due reti, con i gol di Jokovic e Renzuto. A cui hanno risposto gli uomini del Telimar riportando la squadra in pari con Lo Cascio e Vlachopoulos. Ancora il Brescia avanti con Cannella ma la risposta di Marziali non si fa attendere e chiude la frazione sul 3-3.

coppa italia recco
Gianmarco Nicosia (Telimar Palermo)

Secondo tempo con protagonisti le due difese e i portieri che riescono a sventare gli attacchi degli avversari. Solo i lombardi riescono a colpire la porta avversaria a metà frazione con la rete di Alesiani. Ma come spesso accade è il terzo tempo quello della verità. Che si presenta subito amara per i palermitani per l’esclusione definitiva di Luca Damonte, uomo chiave del 7 di Gu Baldineti. Il Brescia ne approfitta e riesce ad ampliare il vantaggio grazie ai gol di Lazic, Presciutti, Di Somma e Renzuta. Limita i danni Del Basso per il 4-8 di fine frazione che, di fatto, ipoteca la partita.

semifinale scudetto brescia
Sandro Bovo allenatore dell’AN Brescia

L’ottima squadra siciliana tiene bene anche nel quarto tempo, chiuso con la sola differenza di una rete (2-3). Che conferma il gran lavoro di Marco Baldineti a Palermo che, in uno solo anno, è riuscito a rivoluzionare una squadra che l’anno scorso era ultima in classifica. Gli ottimi innesti effettuati ma, soprattutto, il lavoro sul gioco e la tenuta, svolto dal tecnico ligure, stanno raccogliendo frutti importanti.

Tutti gli articoli di A1 Maschile

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.

error: Content is protected !!