Olimpiadi: un Settebello molto concentrato non da scampo ai giapponesi.

Nella quarta partita dell’olimpiade di Tokyo, un Settebello in palla fin dal primo minuto vince contro il Giappone per 16-8. L’Italia è scesa oggi in vasca subito molto concentrata, padroneggiando tutti e quattro i tempi. I campioni del mondo non si sono lasciati trascinare dentro la centrifuga nipponica, ma hanno sempre imposto il proprio gioco con calma e precisione. E il risultato del primo quarto parla chiaro: un netto 5-0 con doppietta di Bodegas e una rete per Figlioli, Di Fulvio e Aicardi. Secondo tempo più equilibrato in cui la velocità dei giapponesi li premia con il primo gol a 9 minuti dall’inizio. E una frazione che si chiude in parità a riprova dell’ottimo livello raggiunto dalla pallanuoto nipponica.

Niccolò Figari, Italy ITA (white caps), Pallanuoto Tatsumi Water Polo center Tokyo Aquatic Center 21727 Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Seconda parte di gara ancora tutta di marca italiana, con una squadra che rimane sempre pronta e concentrata senza rilassamenti legati al risultato. 3-1 nel terzo periodo con doppietta di capitan Figlioli e rete di Figari. Ancora in allungo il Settebello nell’ultima frazione ma con un 5-4 che vede protagonista una squadra che seppur, sconfitta nettamente, offre un ottimo spettacolo con la sua velocità e capacità di nuoto. La nazionale italiana è attesa ora dall’ultima contro l’Ungheria, che ci costringerà alla sveglia alle ore 3 di mattina. Una gara importante perchè da questa, e dai risultati delle avversarie, si definirà la classifica del girone. Che, per ora, vede sicura solo la squadra degli USA al quarto posto.

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.