Ferrero trascina l’Ortigia nella vittoria contro il Posillipo. Adesso l’EuroCup!

Vince meritatamente l’Ortigia contro un volenteroso Posillipo. Finisce 9 a 3 per i biancoverdi, trascinati anche oggi da un superlativo Filippo Ferrero, autore quest’oggi di una tripletta e sempre più leader dei biancoverdi. Con questa vittoria l’Ortigia prosegue la sua marcia a punteggio pieno in classifica. Adesso testa e cuore all’insidiosa partita di mercoledì, in Euro Cup, contro lo Szolnok di mister Gocic (ex giocatore biancoverde), attuali detentori del trofeo, retrocessi dalla Champions.

L’Ortigia al time-out

La partita in pillole

Tra le fila dell’Ortigia ancora assente, per infortunio, il montenegrino Vidovic, sostituito dal giovane Giribaldi. Un assente anche tra le fila ospiti, il difensore partenopeo Scalzone. Nel primo tempo Ortigia e Posillipo si studiano. Nessuna delle due sembra avere il guizzo per passare in vantaggio. Gli aretusei, che vantano in vasca tre ex rossoverdi, hanno una partenza diesel, come testimonia anche il risultato nei primi due tempi. Merito anche del giovane portiere Spinelli che prende le misure degli attaccanti siracusani. Ci pensa allora Ferrero a suonare la carica e a prendersi carico della squadra. È lui a sbloccare il risultato firmando l’unico gol allo scadere. Un primo tempo avaro di espulsioni che ha probabilmente inciso sul punteggio del parziale. Nel secondo parziale è ancora Ferrero, dopo 28″ di gioco, a firmare il raddoppio con un bel tiro su cui nulla può il bravo portiere avversario. Ciccio Condemi firma il tris, sempre a uomini pari, incanalando la partita a favore dei biancoverdi. Un attento Tempesti e una buona difesa bloccano i partenopei che restano inchiodati a 0 reti.

Simone Rossi

Nel terzo tempo la manovra dell’Ortigia è più fluida e la squadra accelera i ritmi per archiviare al più presto la vittoria. Rossi segna il gol dell’ex di opportunismo e Mirarchi portano i biancoverdi sul 5 a 0. Al minuto 4’34” arriva il primo gol in superiorità numerica per il Posillipo che cancella lo 0 grazie alla rete di Julien Lanfranco. L’Ortigia ha diverse opportunità in superiorità non sfruttate ma riesce con Cassia a riportare a +5 le distanze. Di Martire accorcia con l’uomo in più ma è ancora Ciccio Condemi ad imbastire la fuga con un suo gol a 59″ dal termine. Nel quarto tempo l’Ortigia amministra il vantaggio. Ci pensa ancora Rossi a cancellare lo 0 in casella siglando l’8 a 2 con l’uomo in più. C’è ancora spazio per un gol di Ferrero, autentico protagonista di giornata insieme a Rossi e Ciccio Condemi per il 9 a 2. Il 9 a 3 lo firma Radonjic.

Francesco Condemi

Tabellini e classifiche sul sito della FIN

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.