Crea sito

Pallanuoto femminile A1: Orizzonte e Plebiscito regine della regular season.

Nell’ultima giornata della regular season del campionato di pallanuoto femminile di A1, vincono Orizzonte e Plebiscito Padova chiudendo i rispettivi gironi a punteggio pieno. Le due compagini si sono scontrate con le seconde in classifica: il Plebiscito ha ricevuto il CSS Verona, chiudendo la partita 9-7, mentre le etnee hanno giocato, sempre in casa contro la SIS Roma, battuta 9-7.

Girone A

Nel derby veneto il bruciante avvio di partita per il Plebiscito ha subito compromesso la partita delle ragazze di mister Zaccaria. Prima frazione chiusa con un secco 3-0 per le padovane, che riescono ad imporsi anche nel secondo per 4-3. Dopo l’inversione di campo, le veronesi scendono in acqua con un piglio diverso. Buona la difesa ma sfortunate in attacco con la Bianconi che prende un doppio palo. 2-2 nel terzo e quarta frazione tutta di marca Verona. Ma i due gol realizzati non sono sufficienti per raddrizzare la partita.

Nicole Zanetta - CSS Verona (foto Paul Take)
Nicole Zanetta – CSS Verona (foto Paul Take)

Nell’altra partita del girone, fra Pallanuoto Trieste e Bogliasco, sono le padrone di casa ad aggiudicarsi il match dopo aver chiuso in parità la prima frazione ed arrivare alla pausa lunga a -1. Terzo quarto ancora in parità 3-3 e le orchette si giocano tutto nell’ultima frazione. Un 6-4 che la dice lunga sulla voglia di vincere delle ragazze di Colautti e Trieste che trova i primi 3 punti della stagione.

Veronica Gant - Pallanuoto Trieste
Veronica Gant – Pallanuoto Trieste
Classifica A1f Girone A
C.S. PLEBISCITO PD18
C.S.S. VERONA12
PALLANUOTO TRIESTE3
BOGLIASCO 19513

Girone B

Come detto, nel girone B la partita che è diventata un classico della pallanuoto femminile italiana fra Ekipe Orizzonte e SIS Roma. Grande partenza per le ragazze di Martina Miceli, subito avanti nella prima frazione per 5-3.

Marco Capanna con Sofia Giustini (SIS Roma)
Marco Capanna con Sofia Giustini (SIS Roma)

Nella seconda solo un gol della Roma con Sofia Giustini che porta, a metà gara, la squadra sul -1. Ripristinano subito le distanze le ragazze dell’Orizzonte con un deciso 3-1 nel 3° tempo, controllando l’ultima frazione chiudendo il parziale sull’1-1 e risultato finale di 9-6.

Martina Miceli - coach Ekipe Orizzonte
Martina Miceli – coach Ekipe Orizzonte

Stiamo continuando il lavoro già iniziato a Budapest. E, ribadisco ancora una volta, che mi piace l’idea di poter stare ogni giorno con le nostre ragazze. Oggi mi sono divertita, anche se ci sono stati diversi errori e pur essendo ancora lontane dalla nostra condizione ideale. Però iniziamo a fare delle belle cose, a giocare insieme, ad aiutarci l’una con l’altra. Tutto questo è molto importante e siamo consapevoli di essere sulla strada giusta e di avere l’obiettivo ben chiaro davanti a noi. MARTINA MICELI

Nell’altro incontro del girone, vittoria a sorpresa della Vela Ancona sulla Florentia. Risultato maturato nell’ultima frazione, dopo che le prime tre si erano chiuse sempre in parità. La squadra di Milko Pace nell’ultimo quarto si dimostra più lucida, riuscendo ad imporsi in un match fino a quel punto molto equilibrato. Sono la doppietta di De Matteis e il gol di Ivanova a regalare il successo alla Vela. Nel finale, assalto della Florentia che va in gol con il portiere Banchelli.

Caterina Banchelli (RN Florentia)
Caterina Banchelli (RN Florentia)
Classifica A1f girone B
L’EKIPE ORIZZONTE18
LIFEBRAIN S.I.S. ROMA12
R.N. FLORENTIA3
VELA NUOTO ANCONA3

Alla luce dei risultati della prima fase, si delineano i nuovi gironi:

Girone C (élite): Antenore Plebiscito Padova, Vetrocar CSS Verona, Ekipe Orizzonte, Lifebrain SIS Roma. 

Girone D (5°-8° posto)Bogliasco, Trieste, Florentia, Vela Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Upcoming Events

error: Content is protected !!