2° round Euro Cup; Trieste, Ortigia, Telimar e Savona in vasca.

Al via, domani, il 2° round di Euro Cup di pallanuoto maschile, edizione 2022/2023. A scendere in vasca stavolta ben 4 italiane. Alle tre qualificate dal primo turno si è aggiunta, infatti, la Rari Nantes Savona retrocessa dal preliminare di Champions League. Trieste e Circolo Canottieri Ortigia cominceranno prima la loro competizione, inserite rispettivamente nel girone di Šabac (Serbia) e Bucarest (Romania). Esordiranno venerdì, invece, le altre due italiane. La Rari Nantes Savona sarà impegnata a Strasburgo (Francia) mentre il Telimar Palermo debutterà a Duisburg (Germania) contro la squadra di casa.

2° round Euro Cup girone A

Composto da 5 squadre, il girone A si giocherà a Šabac (Serbia) dove sarà di scena il Trieste. I muli saranno impegnati in un girone piuttosto duro composto dai padroni di casa dello Šabac, dai montenegrini dello Jadran Herceg Novi e dai croati del Solaris Sibenik. A completare il gruppo, i francesi del Pays d’Aix Natation, l’unico avversario sulla carta abbordabile per la squadra allenata da mister Bettini. Esordio domani, alle ore 18, contro i montenegrini dello Jadran Herceg Novi. Si qualificano le prime due squadre classificate.

Il “triestino” Ivo Bego – foto credits comunicato stampa Pallanuoto Trieste

2° round Euro Cup girone B

A prendere parte del girone B, la retrocessa Rari Nantes Savona che dovrà giocarsi la qualificazione per il turno successivo con altre tre squadre. A Strasburgo, oltre ai padroni di casa, ci saranno i serbi del Partizan Belgrado e gli olandesi del ZV De Zaan. La squadra di Angelini non dovrebbe avere grosse difficoltà a passare al turno successivo. Le squadre avversarie, infatti, non sembrano rappresentare un grosso ostacolo alla qualificazione, almeno sulla carta. A bagnare l’esordio dei biancorossi, venerdì ore 18:00, i serbi del Partizan Belgrado.

Il mancino salernitano e giocatore della RN Savona Edoardo Campopiano in una foto di repertorio

2° round Euro Cup girone C

In terra tedesca, a Duisburg, prosegue la marcia europea del Telimar Palermo. L’esordio venerdì non proprio morbido contro i padroni di casa alle 20.30. Una girone che si preannuncia piuttosto complicato per gli uomini di Gu Baldineti. La prima partita sarà contro una squadra retrocessa dal preliminare di Champions League, il Duisburg appunto. I palermitani affronteranno nella seconda gara i francesi del Tourcoing ed infine gli spagnoli del CN Barcelona.

Andrea Giliberti e lo statunitense Max Irwing in uno scambio di idee durante il match di campionato contro l’Anzio.

2° round Euro Cup girone F

Altro tour de force europeo per i biancoverdi del Circolo Canottieri Ortigia, questa volta nella piscina di Bucarest, tana della Steaua. La squadra di casa è sicuramente quella più temibile in quanto vanta tra gli altri, l‘ex Ortigia Filip Klikovac e l’ex Savona Vuskovic. La squadra biancoverde, nonostante l’ottimo avvio di stagione, deve fare i conti con la lista degli acciaccati. Oltre all’infortunato Francesco Cassia, sono partiti in condizioni precarie Simone Rossi e lo spagnolo Javier Gorria Puga che ha saltato la prima di campionato. A completare il girone i portoghesi del Guimaraes, gli ungheresi del BVSC Zuglo e i serbi del Valis. Esordio domani, alle ore 18, contro i modesti portoghesi del Guimaraes.

Ciccio Condemi sempre più bomber e trascinatore della squadra aretusea del CC Ortigia – foto Maria Angela Cinardo

Aggiornamenti in tempo reale sul sito della LEN.

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.