mercoledì, Aprile 17, 2024
A1 MaschileCIRCOLO CANOTTIERI ORTIGIAPallanuoto

Riparte l’A1 maschile: Play-off scudetto e 5°/8° posto e la finale Play-out.

Riparte domani, dopo un mese di interruzione, il campionato di serie A1 maschile di pallanuoto. In palio le semifinali Scudetto che incoroneranno la squadra campione d’Italia e i piazzamenti in Champions League ed Euro Cup. L’ultimo posto in Europa uscirà fuori dalla vincente della finale Play-off che definirà la classifica dal 5°-8° piazzamento. Si contenderanno l’ultimo posto in Euro Cup le due siciliane Ortigia e Telimar insieme ai liguri del Quinto e ai campani della RN Salerno. I pronostici vedono favorita una finale in salsa siciliana ma attenzione alle sorprese che potrebbero riservarci le avversarie. In finale si arriva al meglio di tre partite. Ortigia e Telimar avranno, però, il vantaggio di giocare due partite su tre davanti al proprio pubblico.

Sul fronte salvezza, in palio la finale Play Out con due squadre. A fare compagnia alla Lazio già retrocessa in A2, una tra AS Roma Nuoto e WP Milano Metanopoli. I milanesi, in virtù del miglior piazzamento finale, partono favoriti e cercheranno di sfruttare al meglio le due partite in casa, sulle tre partite a disposizione.

Francesco Di Fulvio, sarà decisivo per la conquista dello scudetto?

Semifinali Play-off scudetto 1°- 4° posto

A sfidarsi per il piazzamento dal 1° al 4° posto, che vale l’accesso alla finale scudetto, le “solite” Recco, Brescia (attuale detentrice del titolo), Savona e la “sorpresa” Trieste, per la prima volta in semifinale. Il primo incontro si giocherà alle ore 18 e vedrà di fronte Pro Recco-Savona mentre a partire dalle 18:30 il Brescia ospiterà gli alabardati del Trieste. In entrambi i match, le squadre di casa partono con i favori del pronostico anche se, in campionato, sia Savona che Trieste le hanno creato diversi grattacapi. Il Brescia, in particolare, è incappato in una clamorosa sconfitta contro gli alabardati anche se nella tana della squadra di Bettini. Chi ben comincia, però, è ad un passo dalla finale scudetto.

salerno ospita brescia Alessandro bovo tecnico del brescia
Riuscirà il tecnico Alessandro Bovo a ripetere l’impresa dello scorso anno con la vittoria dello scudetto dell’An Brescia?

Semifinali Play-off 5°- 8° posto

Riparte, dalla semifinale play-off per il 5°-8° posto, l’Ortigia che, beffata nell’ultima giornata di campionato, dovrà guadagnarsi l’ultimo posto in palio per l’Europa. Non inganni la classifica finale del Quinto che, dopo un campionato in affanno, è arrivata ad una tranquilla salvezza nella seconda fase nel round retrocessione. Alla piscina Paolo Caldarella i biancoverdi di Piccardo affronteranno gli avversari senza Filippo Ferrero infortunato. Una defezione importante per la formazione siracusana che, nel corso di questo campionato, ha già pagato a caro prezzo l’assenza di qualche pedina nel proprio roster. Il Quinto, che vanta giocatori di assoluto valore come Figari, il portiere Pellegrini ed il mancino Panerai, giocherà con la mente libera e senza ossessione del risultato.

Francesco Condemi
A Francesco Condemi spetta di prendere per mano la formazione aretusea orfana di Ferrero contro il Quinto.

Un’altra che non può essere contenta del piazzamento finale in campionato è sicuramente la squadra palermitana. Logorata dalle fatiche di Coppa, la squadra di Baldineti, nelle ultime partite, è apparsa scarica e meno cinica del solito. Nella tana siciliana arriva una ringalluzzita Rari Nantes Salerno pronta a dar fastidio e a giocarsi le sue chance contro un Telimar Palermo sulla carta sicuramente più forte. La squadra di mister Citro ritrova capitan Michele Luongo assente nelle ultime gare. Per la truppa di Baldineti un avversario da prendere con le molle ponendosi l’obiettivo di assicurarsi gara 1 e chiudere i conti già sabato prossimo a Salerno.

Gianmarco Nicosia (Telimar Palermo)
Riuscirà nel recupero dall’infortunio Gianmarco Nicosia (Telimar Palermo) nella gara contro il Salerno?

Finale Play Out

Riparte dalla finale Play-out l’As Roma Nuoto dopo l’incredibile vittoria a Genova contro il Quinto che le ha permesso di evitare la retrocessione diretta. In trasferta la squadra di mister Tafuro affronterà a formazione del Metanopoli Milano. La squadra meneghina, che fino all’ultimo ha sperato di evitarsi il play-out, dovrà confermare la categoria attraverso la lotteria degli spareggi. I favori del pronostico sono tutti per la formazione di coach Krekovic che durante la regular season erano finiti anche davanti ad altre squadre. La formazione di casa potrà contare sull’esperienza di giocatori come Perez, Mattiello e Lanzoni per portare in proprio favore gara 1.

Per l’aggiornamento in tempo reale di risultati e tabellini si consiglia di consultare il sito della FIN.

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.