mercoledì, Aprile 17, 2024
A1 MaschileCIRCOLO CANOTTIERI ORTIGIAPallanuoto

Stagione 2022-23, diramati i calendari; l’Ortigia parte col Bogliasco

Archiviati i campionati europei, la FIN ha diramato il calendario della prossima stagione 2022-23 di A1 maschile di pallanuoto. Tra le squadre siciliane l’Ortigia, orfana di Gallo e Mirarchi, esordirà in casa contro la neopromossa RN Bogliasco. Il Telimar, indebolito da diverse partenze (Nicosia e Vlahovic su tutte) andrà a far visita ad un ambiziosissimo e rinnovato Anzio Waterpolis. Trasferta proibitiva per la Nuoto Catania che affronterà, in trasferta, i campioni d’Italia e d’Europa della Pro Recco. I liguri di Sukno quest’anno possono contare anche sui nazionali Fondelli e Iocchi Gratta prelevati dal Savona. Nel frattempo la FIN ha comunicato anche i 4 gironi delle squadre partecipanti alla Coppa Italia per la stagione 2022-23. Le avversarie dell’Ortigia saranno il Trieste e la Roma Nuoto. Per la Nuoto Catania un girone “ligure” con Recco, Quinto e Bogliasco. Per il Telimar Palermo, invece, un girone “misto” con Anzio, De Akker Bologna e Savona.

Andrea “Deddy” Fondelli grande protagonista con il Savona e neo acquisto della Pro Recco. Qui con la calottina della nazionale italiana agli Europei di Spalato 2022.

Di seguito il programma della 1a giornata che avrà inizio il 22 ottobre:

RN NUOTO SALERNO-PALLANUOTO TRIESTE

CN POSILLIPO-AN BRESCIA

CC ORTIGIA-BOGLIASCO 1951

ANZIO WATERPOLIS-TELIMAR

RN SAVONA-DE AKKER TEAM

ROMA NUOTO-IREN GENOVA QUINTO

PRO RECCO N e PN- NUOTO CATANIA

coppa len
Il tecnico del Circolo Canottieri Ortigia, Stefano Piccardo, con due Ciccio Cassia e Ciccio Condemi ormai punti fermi del sette biancoverde.

La stagione 2022-23 dell’Ortigia

Gli aretusei hanno continuato il loro percorso di “svecchiamento” della squadra abbassando ancora di più l’età media. Sono partiti 3 big come il mancino siracusano Valentino Gallo (andato alla Rari Nantes Salerno), il centroboa Klikovac e l’attaccante Mirarchi. Al loro posto un giovanissimo ma promettente mancino, Alessandro Carnesecchi, il promettente centroboa serbo Petar Velkic (nella foto di copertina in fase difensiva nella partita tra la Serbia e l’Olanda) fresco di europeo con la propria nazionale e l’attaccante spagnolo Javier Gorrìa Puga. Una squadra ambiziosa, quella aretusea, che come ogni anno cercherà di far crescere ancora di più i campioni “coltivati” in casa (Ciccio Condemi, Ciccio Cassia, Filippo Ferrero e Lorenzo Giribaldi). A fare da chioccia ai giovani campioni ci saranno il portierone sempre-bianco-verde Stefano Tempesti, insieme all’esperto capitano Christian Napolitano.

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.