Settebello: sfida alla Croazia senza i campioni di Brescia e Recco.

Il Settebello è in viaggio per Zagabria per onorare l’impegno contro la Croazia che è stata ospite ad Imperia per un common training. Il tecnico della nazionale italiana di pallanuoto, Sandro Campagna, non ha potuto portare i nazionali di Brescia e Recco. Infatti, a scopo cautelativo, dopo il caso di covid manifestatosi sabato, i giocatori delle 2 squadre sono rimasti precauzionalmente a casa. Il Settebello disputerà un paio di allenamenti congiunti e poi sfiderà la Croazia martedì alle ore 18:00 con diretta su HRT-HTV 2. L’incontro si disputerà nella piscina della Mladost che sorge sul fiume Sava. Considerati i problemi sopraggiunti sabato, il cittì Campagna ha allargato la convocazione coinvolgendo anche atleti del progetto tecnico in collegiale al Centro Federale da domenica. Una grande occasione per i tanti giovani che si stanno mettendo in luce nel massimo campionato italiano.

Filippo Ferrero Francesco Cassia Condemi
Filippo Ferrero, Francesco Cassia e Francesco Condemi

Gli atleti convocati sono Gianmarco Nicosia, Luca Marziali e Mario Del Basso (Telimar Palermo), Francesco Cassia, Filippo Ferrero e Francesco Condemi (CC Ortigia), Francesco De Michelis (Roma Nuoto), Lorenzo Bruni, Andrea Fondelli, Andrea Patchaliev e Matteo Iocchi Gratta (RN Savona), Andrea Mladossich e Michele Mezzarobba (Pallanuoto Trieste) e Massimo Di Martire (CN Posillipo).

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.