Settebello: esordio con triplette per i siracusani Condemi e Ferrero.

Il Settebello ipoteca la qualificazione alla fase successiva della World League con una convincente vittoria sulla Slovacchia. Un 22-3 che va oltre lo spessore tecnico degli avversari, sicuramente inferiore alla nostra nazionale, ma che nei numeri dimostra l’alto spessore tecnico di questo nuovo gruppo. Partita che rimane viva solo per una tempo. Dal 7-3 per gli slovacchi, siglato da Kovacic, è un monologo Italia. Protagonisti della serata i due atleti del Circolo Canottieri Ortigia all’esordio nella nazionale maggiore: Ciccio Condemi e Pippo Ferrero si sono presentati subito con una tripletta. E il ventenne ligure nominato MPV di serata. Grande soddisfazione nelle parole del tecnico, Sandro Campagna:

Italy circle Italy Vs. Slovakia ITA-SVK FINA Water Polo Men World League 2022 Bruno Bianchi Pool Trieste, Italy 20220215 Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia /Insidefoto

C’è una bella amalgama, c’è un bel clima all’interno della squadra. Un mix fra i più anzianotti, che poi tanto anziani non sono, ed i giovani che sono veramente piccoli. Però c’è gente di qualità. Noi possiamo costruire qualcosa di positivo. Ci vuole del tempo, naturalmente. C’è molta competitività in giro, ci sono almeno otto nazionali molto forti con cui si può uscire sconfitti. Non ci dobbiamo esaltare per questa vittoria però mi è piaciuto l’atteggiamento, lo spirito, il tipo di gioco espresso. Sono tante indicazioni positive però le prove vere inizieranno ad aprile, quando incontreremo la Croazia ai quarti delle qualificazioni europee. E poi se passiamo ci saranno la Serbia o la Grecia. Tutte grandi nazionali. Se riuscissimo ad arrivare alla finale di Strasburgo di fine luglio magari potremmo fare un pensiero sul torneo. Però ancora siamo lontani e, per ora si vive alla giornata.

Italy Time Out Italy Vs. Slovakia ITA-SVK FINA Water Polo Men World League 2022 Bruno Bianchi Pool Trieste, Italy 20220215 Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia /Insidefoto

Questi 18 atleti non saranno i soli del Settebello. C’è anche Marziali, che è rimasto fuori, ed altri come Velotto, Cannella, Spione e De Michelis che non mi dimentico. Questo gruppo allargato fra la nazionale maggiore e quello del progetto tecnico, che pian piano stanno venendo fuori, con giocatori come Patchaliev, Mezzarobba, Mladossich, hanno già esordito e hanno fatto bene. Come altri giocatori. Possono quest’anno mettere la faccia dentro la nazionale. Anche se il loro percorso e più di medio termine. Poi, se sono bravissimi, entrano subito. Però il loro obiettivo è arrivare molto forti nel 2024 per entrare nel 2025 fra i protagonisti.

Il commento anche per un altro esordiente, questa volta nel ruolo di capitano del Settebello. Le parole di Nicholas Presciutti:

Nicholas Presciutti
Nicholas Presciutti

C’è stata emozione prima della partita, soprattutto all’inizio. Essere capitano del Settebello è, oltre che una cosa importante, un ruolo di responsabilità. E’ stato anche divertente. La partita è stata facile ma non è mai semplice fare 22 gol e prenderne solo 3. Siamo stati bravi, abbiamo giocato una partita molto intensa, giocando sempre a ritmo alto. Abbiamo fatto quello che ci ha chiesto Sandro Campagna. Quest’anno ci saranno tante competizioni da qui in avanti. Stiamo lavorando, siamo felici, ma ce n’è ancora di strada. Siamo fortunati ad essere un gruppo molto folto, di varie età, e andiamo tutti d’accordo. E’ bello stare insieme, soprattutto con i giovani che sono entrati, portando entusiasmo. Che ci voleva per noi “vecchi” reduci dalla delusione olimpica.

Tabellino Italia-Slovacchia 22-3
Italia: Del Lungo , F. Di Fulvio 2, Damonte 2, Condemi 3, A. Fondelli 1, Ferrero 3, M. Di Martire 2 (rig.), Bruni L. 1, N. Presciutti 1, Di Somma E. 3, Iocchi Gratta 2, Dolce 2 (1 rig.), Nicosia . All. Campagna.
Slovacchia: Laciak , Kaid 1, Molnar , Furman 1, Tisaj , Balogh , Tabacar , M. Varga , Mihal , Kovacic 1, Caraj , Juhasz , Simkovic . All. Nizny

Arbitri: Ivanovski (Mne), Fodor (Hun)
Note: parziali 6-2, 7-1, 5-0, 4-0. Spettatori 150 circa. In tribuna il Sindaco del Comune di Trieste Roberto Dipiazza, l’Assessore allo sport Giorgio Rossi, il Presidente del Comitato Regionale della FIN Sergio Pasquali. Superiorità numeriche: Italia 5/7 + 2 rigori, Slovacchia 2/6. Uscito per limite di falli Tisaj (S) nel secondo tempo.

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.