Crea sito

Settebello: 3 giovani talenti del CC Ortigia alla corte di Sandro Campagna.

Tre giovani talenti del Circolo Canottieri Ortigia sono stati aggregati dal tecnico, Sandro Campagna, nel collegiale del Settebello in corso a Siracusa. Francesco Cassia, Filippo Ferrero e Francesco Condemi avranno la possibilità di allenarsi per 7 settimane con i campioni del mondo in carica e vivere una grandissima esperienza di sport e di vita. Clima da primo giorno di scuola per i tre ragazzi, che si sono ritrovati a nuotare accanto a molti dei loro idoli. Fra timori reverenziali e quella bella e naturale sfrontatezza di chi è animato d grandi ambizioni.

Ciccio Cassia
Ciccio Cassia

Ero abbastanza in ansia. Spero non si sia visto. Soprattutto per come potessi essere accolto dalla squadra. Se fossi stato preso in simpatia o antipatia, se mi avessero parlato. Fortunatamente quando abbiano iniziato l’allenamento ogni paura è svanita. Reggevo bene il loro ritmo, io nuotavo con il capitano Pietro Figlioli. La tensione se ne è andata e mi sono sentito più leggero. I ragazzi di vista li conoscevo tutti. Questo è il mio secondo anno in serie A1 e li ho incontrati tutti. Alcuni li ho marcati ad altri ho fatto gol.

Ciccio Cassia
Ciccio Cassia

Ci hanno preso abbastanza in simpatia, ci trattano molto bene. Sono felicissimo. Il mister ci aveva accennato qualcosa qualche tempo fa. Ci ha detto che se fossero arrivate buone notizie di rimanere sempre con i piedi per terra. Ma non avrei mai potuto immaginare che potesse essere una notizia così bella, non pensavo che questo potesse succedere. Sono felicissimo e spero di durare fino a 25 luglio. Secondo Sandro Campagna reggeremo le prime tre settimane. Ce la metterò tutta per sorprenderlo e farlo ricredere.  

Ciccio Cassia
Pippo Ferrero
Pippo Ferrero

E’ stato molto emozionante. E’ stata la prima volta che mi allenavo con il Settebello. I campioni del mondo, con un allenatore di grandissima esperienza, che ha vinto tantissimo, con un gruppo così forte. Ho avuto un po’ di timore reverenziale. I ragazzi ci hanno saputo mettere a nostro agio. Ora avremo modo di conoscerli bene e cercare di integrarci nel gruppo.

Pippo Ferrero
Ciccio Condemi
Ciccio Condemi

Sono entrato molto nervoso. Pensare che avrei nuotato con le persone che, crescendo, avevo visto sempre in tv, mi aveva messo molta tensione. Iniziare a fare le vasche avendo in corsia Edo Di Somma e, accanto, Pietro Figlioli è stata una grandissima emozione. Nuotando tutto si è sciolto, mi sono sentito subito molto meglio e tutto è venuto molto naturale. Spero che ci possiamo integrare bene con il gruppo e goderci alla grande questa splendida esperienza.

Ciccio Condemi
error: Content is protected !!