Crea sito

Semifinali A1F: sorpresa Verona che stende Padova. Ekipe batte la Roma.

In questo strano campionato dell’era Covid tutto è possibile e tutto è sempre aperto. Succede così che l’ultima classificata del girone di preliminary round scudetto si prende la rivincita contro chi ha finora dominato. Sorprendente vittoria della Vetrocar CSS Verona contro l’Antenore Plebiscito. A soli sei giorni dall’ultima sconfitta della scalingere, le ragazze di Paolo Zizza riescono a fare un vero exploit ed espugnare Padova. Protagonista della partita Carolina Marcialis, autrice di 5 reti. La prima gara della serie di semifinale è gialloblù con il punteggio di 10-15 (parziali 2-4, 2-4, 2-5, 4-2). Soddisfazione, ovviamente, nelle parole dell’ex tecnico federale:

vince verona orizzonte
Carolina Marcialis (CC Verona) – Foto Paul Take

Abbiamo gestito molto bene e soprattutto di squadra questa gara, senza regalare nulla, che è quello che conta. Non posso che fare i complimenti alla squadra, che in questo breve tempo ha saputo assimilare alcune mie disposizioni. Non è stato semplice tenere la testa durante l’interruzione per il temporale. La squadra si è raccolta e siamo state bravi a continuare il percorso, badando a non uscire mai mentalmente dalla partita. I playoff non si fermano dobbiamo fare esperienza di quanto vissuto e dimenticarci subito quello che abbiamo fatto oggi. Per martedì non potremo aspettarci una partita come questa.

Isabella Riccioli (Ekipe Orizzonte)
Isabella Riccioli (Ekipe Orizzonte)

In casa Ekipe Orizzonte è andata in onda l’ennesima sfida contro la formazione di Marco Capanna. La SIS Roma, che aveva dominato sabato scorso nell’ultima di campionato, vincendo per 5-10, ha dovuto subire la grande pressione delle catanesi. Che sono partite subito bene, con un perentorio 3-0 firmati Vukovic, Marletta e Palmieri. Ma, com’è ormai consuetudine, la SIS riesce a carburare nel finale della frazione e si porta a -1 con le reti di Avegno e capitan Picozzi. Seconda frazione tutta di marca etnee che imprime il sigillo sulla gara. Un perentorio 3-0 con Viacava, Riccioli e Marletta. Altra giornata da intitolare alle due portiere: Loredana Sparano dice di no a Arianna Garibotti dai cinque metri. Risponde Giulia Gorlero che nega i gol su rigore prima a Giustini e poi a Picozzi.

semifinali verona ekipe
La panchina dell’Ekipe Orizzonte

Terzo e quarto tempo giocate nel più assoluto equilibrio (3-3 2-2) che fanno capitalizzare all’Orizzonte questa importante vittoria in vista del ritorno che si disputerà il 18 a Roma. Le ragazze di Martina Miceli hanno mostrato il vero volto della squadra che tutti conosciamo, lontane mentalmente e psicologicamente dalla partita di sabato Scorso. Mattatrici della giornata, con 3 reti ciascuno, Claudia Marletta e Valeria Palmieri. Per la SIS Roma grande prestazione di SIlvia Avegno che ha trafitto la porta della Gorlero per ben 5 volte.

Tutti gli articoli di A1 Femminile

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.

error: Content is protected !!