Crea sito

“Sarà una partita ancora più dura”. Alle 18 la gara 5 fra Orizzonte – Padova.

Questo pomeriggio alle 18 Ekipe Orizzonte e Plebiscito Padova si affronteranno in gara 5 di finale scudetto della pallanuoto femminile 2021. Dopo che i primi 4 incontri hanno decretato l’assoluta parità, oggi assisteremo alla bella che incoronerà la regina della pallanuoto. Un equilibrio non solo nel numero di vittorie ma anche nello scarto reti. 3 incontri sono finiti ai rigori mentre, nell’unica conclusa entro i tempi regolamentari, la differenza è stata di una sola rete. L’attesa è alta e la sfida completamente aperta come testimoniano le parole della presidente dell’Ekipe Orizzonte Tania Di Mario:

finale scudetto orizzonte padova
Il presidente dell’Ekipe Orizzonte, Tania Di Maria, in panchina con la squadra.

Sappiamo bene che quella di domani sarà una partita ancora più dura e difficile di tutte le altre di questa finale. Finora sono state quattro battaglie piene di emozioni, colpi di scena e sofferenza, per entrambe le squadre. Immaginavamo ci fosse la possibilità di arrivare a Gara 5. Sono circa vent’anni anni che gioco e vivo finali, errori ce ne sono stati e ce ne saranno. L’ultimo non é l’unico di queste quattro gare. Ma l’equilibrio è innegabile, non credo che alcuni episodi possano cambiare questo. Ho un grandissimo rispetto per il lavoro della mia squadra, per il valore dei miei avversari e per l’operato della classe arbitrale. Sono dispiaciuta per ciò che è successo, ma credo che essere tornati ai play off e avere la possibilità di poter dare un bello spettacolo alla fine decreterà un vincitore e sarà chi avrà meritato di più”.

Tania Di Mario

Tutti gli articoli di A1 Femminile

error: Content is protected !!