Rugby: il Cus Catania vince con bonus contro i napoletani della Partenope.

Vittoria del Cus Catania Rugby contro la Partenope rugby nella partita giocata oggi alla Cittadella Universitaria. I ragazzi di Peppe Costantino e Orazio Arancio si impongono per 22 a 12, portando a casa anche il bonus. Ma è stata una partita in chiaro-scuro, così come ci racconta il capitano, Giulio Di Mauro.

Giulio Di Mauro
Giulio Di Mauro

“Il primo tempo si è aperto alla grande, con la realizzazione di due mete da parte nostra, di Antonino Catanzaro e Matteo Mazzoleni. Abbiamo giocato bene, bloccando spesso gli avversari e andando in avanzamento. Abbiamo avuto l’esordio con meta di Mazzoleni, che è rientrato dopo qualche anno in cui ha giocato fuori in altre squadre.

Matteo Mazzoleni
Matteo Mazzoleni

Il secondo tempo, invece, siamo entrati un po’ deboli. Abbiamo subìto diversi attacchi della Partenope, riuscendo però a difenderci bene. I napoletani sono riusciti ad avere molto possesso e siamo stati costretti a difenderci parecchio a ridosso della nostra linea di meta.

Cus CataniaRugby - Partenope Rugby
Cus CataniaRugby – Partenope Rugby

Subiamo anche una meta da parte della Partenope, su un contrattacco partito da una maul. Siamo, però, riusciti a reagire e fare due mete, una con Enrico Liotta e l’altra, molto bella, con Antonino Catanzaro, segnata dopo un contrattacco di Gianluca Privitera.

Cus Catania Rugby
Cus Catania Rugby

Comunque è stata una partita giocata male. Potevamo vincere molto di più. Abbiamo espresso poco il nostro gioco in attacco e questo ci ha molto penalizzato. Fondamentalmente troppi errori, sia individuali che di organizzazione. Non è stata la nostra migliore partita ma siamo contenti per i 5 punti portati a casa. Ma sappiamo che possiamo fare e dobbiamo fare meglio.”

Giulio Di Mauro

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.