Crea sito

Play out A1: Quinto regina del girone. Lazio ancora a 0 punti.

Nel recupero di ieri della partita di pallanuoto del girone di play out di A1 maschile, il Quinto centra la terza vittoria in casa della Lazio. Un successo meritato della squadra ligure che chiude con un tondo 6-12. Soddisfazione per il direttore tecnico, Lorenzo Marino, ieri tecnico sul piano vasca per la squalifica del coach Gabriele Luccianti. “In questa vasca è sempre molto difficile giocare: è stretta, da una parte si tocca, e loro sono abituati a questo. Siamo partiti bene ma loro sono riuscire a tornare sotto. Anche per alcuni nostri grossi errori. E’ stato determinante Pellegrini con alcuni interventi che ci hanno poi permesso di riprendere in mano il gioco e chiudere la partita giocando di controfuga. Direi che è la conferma di quanto si è visto nelle altre due partite: gare inizialmente equilibrate, poi noi che riusciamo a imporci a gioco lungo. Anche i risultati parziali lo confermano“.

Play out A1: Claudio Sebastianutti allenatore Nuoto Lazio
Claudio Sebastianutti allenatore Nuoto Lazio

Clima totalmente diverso il casa biancoazzurra. La squadra di Claudio Sebastianutti ha collezionato la seconda sconfitta, dopo l’11-5 subito dalla Florentia nella prima giornata. Il tecnico fa una lucida analisi alla fine della gara: “Siamo ancora lontani da una forma fisica e tattica che avevamo nella prima fase del campionato. Abbiamo tempo per uscire da questa situazione, perché dobbiamo disputare ancora cinque partite. Saranno scontri fondamentali e sono sicuro che i ragazzi si faranno trovare pronti”. 

La Lazio deve ancora recuperare una gara di play out di A1, contro la Roma, rinviata per un caso di positività. La gara verrà recuperata il prossimo 21 aprile.

Tutti gli articoli di A1 maschile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!