Crea sito

Pallanuoto maschile A1, terza giornata: i commenti alla vigilia.

Ultima di andata, la terza giornata del campionato di pallanuoto maschile di A1 potrebbe già delineare la fase finale per lo scudetto.

Pallanuoto maschile A1, terza giornata: Girone E.

Nel girone E, in questa terza giornata, la capolista Pro Recco sarà ospite della Pallanuoto Trieste in un incontro che non dovrebbe regalare grandi sorprese. La squadra di Gabi Hernandez, reduce da una lunga scia di larghi successi fra campionato e coppa, appare la principale candidata alla vittoria finale. E con grandi chance anche nella maggiore competizione continentale, che i liguri inseguono dal 2015, anno dell’ultimo trionfo.

Pallanuoto maschile A1 terza giornata: La Pro Recco Waterpolo
La Pro Recco Waterpolo

Questa terza giornata di pallanuoto maschile di A1 potrebbe invece già delineare la seconda del gruppo. Il Telimar Palermo riceve in casa il Circolo Nautico Posillipo. I siciliani, a 3 punti in classifica, vincendo andrebbero a staccare Trieste ed i partenopei, entrambe attualmente ad 1 un punto. I risultati finora ottenuti dal Telimar, con l’avvento dell’era Baldineti e l’inserimento di nomi importanti in ambito nazionale, fanno ben sperare il club del presidente Giliberti. Il cambio di passo e di mentalità è sottolineato da Andrija Vlahovic, attaccante del Club dell’Addaura.

Pallanuoto maschile A1 terza giornata: Le calottine del Circolo Telimar
Le calottine del Circolo Telimar

Il livello della squadra era ottimo già sulla carta ed è notevolmente aumentato nel corso di questi mesi. Tanto che, ad oggi, possiamo dire di giocarcela alla pari davvero con tutti. Tutto merito della mentalità di squadra, che ci permette di seguire bene le indicazioni di Gu. Il mister è un grande motivatore, che ci spinge a dare il massimo già in allenamento. Con ritmi sostenuti che poi riusciamo a replicare anche il sabato in partita. Il punto di forza di questa squadra è proprio l’essere un gruppo, una vera famiglia, capace di restare unita nei momenti più delicati.

Pallanuoto maschile A1, terza giornata: Girone F.

Pallanuoto maschile A1 terza giornata: Il time out della Rari Nantes Salerno
Il time out della Rari Nantes Salerno

Si è giocata ieri la prima partita di questa terza giornata di pallanuoto maschile di A1 del girone F. Il Savona, dopo la brillante vittoria contro il Circolo Canottieri Ortigia, è stata ospite dei campani della Rari Nantes Salerno. Ancora una volta cinici gli uomini di mister Angelini che, già nella prima frazione, impongono ritmo e gioco. E un netto 0-4 che ipoteca la vittoria. Reagisce la Rari Nantes Salerno pareggiando 2-2 il secondo e vincendo il terzo 3-2. Ancora un quarto tempo a favore dei liguri che, con una doppietta di Iocchi Gratta e un gol ciascuno di Michele Luongo ed Edo Campopiano, riescono a fissare lo score finale sul 7-12.

Pallanuoto maschile A1 terza giornata: Il capitano dell'Ortigia Massimo Giacoppo
Il capitano dell’Ortigia Massimo Giacoppo

Il big match della terza giornata del campionato di pallanuoto maschile di A1 si disputerà oggi a Siracusa fra i biancoverdi del Circolo Canottieri Ortigia e i leoni dell’AN Brescia. I siciliani cercano il riscatto dopo l’opaca prova di Savona, cercando il colpo contro il quotatissimo Brescia protagonista assoluto anche in coppa. Gli ospiti dovranno fare a meno Aggelos Vlachopulos, per i noti problemi di positività al Covid. Dentro, al suo posto i giovani, Rossi e Balzarini. Il commento dell’allenatore del Brescia, Sandro Bovo, alla vigilia del match.

Alessandro Bovo coach dell'AN Brescia
Alessandro Bovo coach dell’AN Brescia

Siamo pronti per affrontare questa partita perché al di là dello stop sappiamo che quest’anno è così. La tanta voglia di giocare supplirà sicuramente a qualche mancanza dovuto allo stop agonistico. Loro sono un ottimo avversario, vengono da una sconfitta e avranno voglia di reagire, ma noi andiamo là per fare la nostra partita.

Per il Circolo Canottieri Ortigia è il coach, Stefano Piccardo, a fare una fotografia attenta e puntale del momento attraversato dalla squadra.

Stefano Piccardo, allenatore del CC Ortigia
stefano piccardo all. circolo canottieri ortigia

Sicuramente questo è il momento più difficile della stagione o uno dei più difficili avuti durante l’anno. Domani ci presentiamo privi di tre giocatori, tutti infortunati. Detto questo, i ragazzi hanno lavorato bene, sappiamo di affrontare una formazione di grande caratura, al livello del Recco. Un top club in Europa, una formazione che fa della velocità, dell’organizzazione tattica e della preparazione fisica i propri punti di forza. Li abbiamo visti in alcuni video, siamo consapevoli che questa è una partita molto difficile per noi. Bisogna essere realisti. Anche se poi, è un dato di fatto, all’appuntamento sportivo si va sempre ad affrontare con la voglia di primeggiare. Cercheremo di contrastare quelle che sono le loro caratteristiche migliori, provando a contenere soprattutto le loro ripartenze, che sono devastanti.

La diretta del match, a partire dalle ore 15, su Waterpolo Channel all’indirizzo https://www.federnuoto.it/live

Tutti gli articoli sul campionato di pallanuoto maschile di A1 a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!