Crea sito

Pallanuoto: la vittoria degli eterni ragazzi del Settebello di Shanghai 2011.

Gli eterni ragazzi di Shanghai 2011 hanno sfidato a Ostia i vincitori del mondiale a Gwangju del 2019. Il risultato è stato una partita divertente, a tratti entusiasmante anche sul piano tecnico, con tanto agonismo e voglia di vincere.

Amas Perez e Stefano Tempesti
Amas Perez e Stefano Tempesti

Il grande spettacolo della pallanuoto, andato in onda ieri su RaiSport, è stato possibile grazie alla collaborazione fra Federazione e Rai. Il grande contributo di Dario Di Gennaro, che si è messo subito al lavoro dopo l’incontro con Sandro Campagna a Siracusa, è stato determinante per riportare la pallanuoto nella casa degli italiani.

Dario Di Gennaro intervista Sandro Campagna
Dario Di Gennaro intervista Sandro Campagna

Prima dell’inizio della partita, la Confsport Italia ha consegnato i premi ai vincitori delle categorie Team Top e Team giovani dell’ottava edizione degli Italian Sportrait Awards. A ricevere i premi il Settebello campione del mondo nel 2019 per la categoria Top e la Nazionale under 17 maschile, campione d’Europa a Tbilisi. A premiare il regista Fausto Brizzi.

Il capitano Pietro Figlioli e Sandro Campagna ricevono il premio dell'Italian Sportrait Awards.
Il capitano Pietro Figlioli e Sandro Campagna ricevono il premio dell’Italian Sportrait Awards.

Non si sono fatti intimorire i più maturi campioni del 2011 che, con tanto mestiere, hanno saputo letteralmente mettere sotto i tanti giovani, freschi reduci dal lungo collegiale a Siracusa. Dopo aver disputato tutta a partita il vantaggio, il Settebello 2019 era già certo della vittoria.

Maurizio Felugo
Maurizio Felugo

Contavano soprattutto sul crollo fisico dei ragazzacci del 2011 nel quarto tempo. Ma il vino, quando è buono, invecchiando può solo migliorare. E così, quasi all’ultimo minuto dalla fine, Niccolò Figari segna il definitivo 11-10 della vittoria del Settebello campione del mondo 2011.

Niccolò Figari autore del gol della vittoria dei campioni di Shanghai 2011
Niccolò Figari autore del gol della vittoria dei campioni di Shanghai 2011

Queste squadre sono come due figli per me. Voglio bene a entrambe. E’ stata una festa, ma anche una partita vera perché sia gli uni che gli altri avevano voglia di vincere. Paragoni è sempre difficile farne; la squadra del 2011 ha eseguito un percorso completo, quella del 2019 deve ancora crescere. Finalmente siamo tornati a giocare.

Sandro Campagna
Sandro Campagna
Sandro Campagna

Partita molto bella, una quantità di campioni mai visti. Eravamo tutti elettrizzati, non era mai capitato un incontro del genere. Partita molto agguerrita, quelli del 2011 sono stati molto grintosi fin dal primo momento. L’abbiamo presa un po’ sottogamba all’inizio, non avevamo il ritmo giusto. Sarebbe una partita da rifare, con tutti ben allenati, molta più pallanuoto e non solo grinta e cattiveria agonistica. Un bel lancio per la pallanuoto da un punto di vista mediatico e dello spettacolo.

Gimmo Nicosia
Gimmo Nicosia
Gimmo Nicosia

Ed infine l’intervista al grande Amas Perez, la simpatia e il carisma di uno dei più grandi volti della pallanuoto italiana.

Foto di Claudio Bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!