Crea sito

Pallanuoto, CC Ortigia: 4 incredibili talenti alla corte di Carlo Silipo.

Dopo l’incredibile esperienza della Champions chiamarli promesse sembra poco. I 4 giovani talenti del Circolo Canottieri Ortigia hanno dimostrato tutto il loro valore dando un contributo fondamentale ai risultati della squadra siciliana. E di avere tanta fame di arrivare molto in alto. Francesco Cassia, Francesco Condemi, Filippo Ferrero e Federico Piccionetti stanno chiudendo un anno di grandissima crescita. Che, per i primi tre, è passata anche attraverso l’aggregazione che il tecnico della nazionale maggiore, Sandro Campagna, ha voluto nel collegiale di questa estate. Un percorso coronato con la convocazione dei quattro atleti nella nazionale Under 20 di Carlo Silipo nel collegiale che si terrà a Santa Maria Capua Vetere (CE) dal 30 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021.

Da sinistra: Filippo Ferrero, Francesco Cassia, Francesco Condemi e Federico Piccionetti

Ho vissuto la più bella esperienza fino ad oggi della mia carriera pallanuotistica. Giocare in Champions League è quello che si sogna fin da bambini. Sono contento anche del minutaggio che il mister mi ha concesso. Sono davvero soddisfatto di quello che abbiamo fatto. Anche se ripenso spesso agli errori che ho fatto e alle due partite perse. Il bilancio è positivo ma bisogna guardare anche alla parte in cui dobbiamo migliorare. La prendo come una scuola in cui sto imparando soprattutto dalla mia squadra ma anche dalle altre. Osservo sempre anche i giocatori delle altre squadre, dai più esperti ai più giovani. Con ammirazione e voglia di imparare.

Francesco Cassia e Filippo Ferrero
Francesco Cassia e Filippo Ferrero

Sono molto contento per la convocazione in nazionale Under 19. Rivedo tanti amici, perché sono tali tutti i ragazzi delle altre squadre. Che quest’anno non ho visto poco per colpa del Covid. Ho tanta voglia di allenarmi e crescere in vista di un ottimistico futuro che, se tutto va bene, dovrebbe concretizzarsi in un torneo con la nazionale per la prossima estate. Sarà un buon modo per iniziare il nuovo anno all’insegna della speranza che le cose ritornino come prima. E tornare nuovamente a divertirci anche con i ragazzi della nazionale.

Filippo Ferrero
Filippo Ferrero
Filippo Ferrero

La Champions è stata un’emozione grandissima dove ho capito il livello della grande pallanuoto. E’ stato come fare un compito in classe per poi tornare a casa e capire cosa ti manca e dove devo migliorare. L’ho presa come spunto per capire cosa devo fare per arrivare a quei livelli. Incontrare i giocatori più forti del mondo è stato bellissimo. Vedere atleti del calibro di Prlainović e Obradović è stato emozionante. Per quanto riguarda la convocazione è sempre un piacere ed un onore essere in nazionale. Io lo vede sempre come un test, per capire di cosa sono capace. Ho già sentito i ragazzi con cui ho giocato l’europeo. E’ sempre una festa rivederci, stare insieme e fare la cosa che ci piace di più.

Francesco Condemi
Francesco Condemi
Francesco Condemi

Sono state emozioni grandissime in Len. Regalare i primi 3 punti in Champions all’Ortigia è stato bellissimo. Da siracusano sono troppo felice di far parte di questa squadra e di poter contribuire ai risultati di questa società. Per la nazionale, fa sempre piacere essere convocati. Ogni volta che arriva la lista e leggo il mio nome è sempre un’emozione fortissima.

Francesco Cassia
Francesco Cassia
Francesco Cassia

Le emozioni che ho provato nella mia prima Len sono state incredibili. Giocare con le squadre più forti del mondo, nel torneo per squadre più prestigioso, è stata davvero un’emozione forte. Anche perché non me lo sarei mai immaginato. E vincere anche una partita facendo parte di questo gruppo, alla sua prima partecipazione in Champions, per me è stato un onore grandissimo. Anche se non ho giocato penso che, per un secondo portiere, con davanti un mito come Tempesti, stare in panchina significa comunque vivere la partita. Con la testa stavo sempre dentro la piscina. La convocazione in nazionale è stata inaspettata. Considerando che non ho mai fatto nemmeno un collegiale della mia categoria, la 2003, essere chiamato addirittura con i 2001 mi ha reso molto felice. E spero che tutto questo possa essere solo l’inizio di un grande futuro.

Federico Piccionetti
Federico Piccionetti accanto all'allenatore dell'Ortigia Stefano Piccardo
Federico Piccionetti accanto all’allenatore dell’Ortigia Stefano Piccardo
Filippo Sicali

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.

Upcoming Events

error: Content is protected !!