Crea sito

Niksa Dobud, centravanti della Pro Recco, lascia l’Italia a fine stagione.

Il centravanti della Pro Recco, Niksa Dobud, lascerà la squadra alla fine di questa stagione. Dopo due anni trascorsi in Italia, Dobud andrà a giocare con lo Jadran Spalato.  Nel 2019, Niksa Dobud è entrato a far parte di Pro Recco dopo aver terminato la sua sospensione di 4 anni. Ricordiamo che il giocatore croato venne sospeso nel 2015 dalla Fina a causa di una potenziale violazione delle norme antidoping. Molti sono rimasti sorpresi nel vedere che è il giocatore è riuscito a tornare ai massimi livelli dopo un così lungo periodo fuori dalla pallanuoto professionistica. La sua prestazione a Recco gli ha dato l’opportunità di tornare nella nazionale croata. Il centravanti ha confermato la notizia alla testata Total Waterpolo:

Niksa Dobud
Niksa Dobud (fonte Pro Recco)

“Posso confermare le informazioni, ma in questo momento sono concentrato solo a finire questa stagione con la Pro Recco nel miglior modo possibile. Il desiderio di tornare a casa è stato decisivo e Jadran è stato molto preciso “.

Jadran Split è stato anche menzionato come una delle opzioni due anni fa quando Dobud è rientrato nella pallanuoto professionistica. Ma, alla fine, ha preferito andare a Recco.Nella prossima stagione, il campionato croato potrebbe diventare uno dei più competitivi della pallanuoto. Molti club, infatti, hanno intenzione di rafforzare i loro roster. Con Dobud in squadra, lo Jadran dimostra che ha intenzione di essere pronta per la battaglia. Dobud ha vinto più di dieci medaglie giocando per la Croazia nelle principali competizioni, tra cui l’oro olimpico a Londra nel 2012, il titolo di campione europeo nel 2010, ecc. Giocando per Jug, Dobud ha vinto la Champions League 2006.

Tutti gli articoli di A1 maschile

Filippo Sicali

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.

error: Content is protected !!