venerdì, Febbraio 23, 2024
L'EKIPE ORIZZONTEPallanuoto

Len Woman, la classe è in acqua: Tania Di Mario torna e segna 2 gol.

Si è disputata ieri la prima giornata di Len Euro League Woman che vede ancora protagoniste ben 3 formazioni italiane: Ekipe Orizzonte, Plebiscito Padova e SIS Roma. Le catanesi, vittime della pandemia, con ben 5 titolari ferme, sono state protagoniste dell’incontro contro le temibili russe della Dynamo Uralochka. Grande stupore per tutti rivedere, dopo quattro anni e mezzo dal ritiro, la mitica TDM7: Tania Di Mario. La presidente del club etneo non ha esitato a indossare il costume e gettarsi in vasca per stare vicina alle proprie ragazze:

L'Ekipe Orizzonte
L’Ekipe Orizzonte

Siamo in un momento di emergenza – ha detto Tania Di Mario a fine partita – , mi sono sentita in dovere di stare ancor più vicino alle ragazze e ho deciso di giocare. Abbiamo dato tutto, avremmo meritato sicuramente di più.

Le emozioni sono andate avanti per ben due tempi, con l’Orizzonte capace di mettere sotto le quotatissime russe. Un 2-1 per le catanesi nel primo quarto che diventa 5-2 all’intervallo lungo. Seconda parte di gara fortemente condizionata da quattro espulsioni che hanno reso ancor più fragile la compagine di Martina Miceli. Che, inevitabilmente, ha subito il ritorno delle avversarie che si sono imposte nella terza e quarta frazione per 7-2 e 6-1. Chiudendo la partita sul risultato di 15-8 per la Dynamo. Tra le catanesi due reti a testa per Valeria Palmieri, Dafne Bettini e proprio Tania Di Mario, che non ha perso la confidenza con il gol. Una ciascuno per Giulia Viacava e Claudia Marletta. Il grande orgoglio nelle parole di Martina Miceli a fine gara:

Martina Miceli

Oggi abbiamo davvero sfiorato il miracolo, le ragazze sono state eroiche. Per due tempi siamo state perfette, ma poi le espulsioni ci hanno decimato. Con una conduzione arbitrale decisamente discutibile e anche molto scadente. Però ci abbiamo creduto lo stesso sin dall’inizio, malgrado tutto. Purtroppo alla fine del secondo tempo le ragazze non ne avevano più. Hanno giocato senza rifiatare un istante e stasera sono scese in campo malgrado non si fossero allenate per due settimane. Ma mi piace sottolineare, una volta di più, la grande prova di cuore. Di cui tutte sono state protagoniste.

Appuntamento oggi con l’Orizzonte alle ore 20:00 contro il NC Vouliagmeni. Nelle altre gare la SIS Roma cede contro le greche dell’ETHNIKOS PIREO per 14-5. La ragazze di Marco Capanna si ritroveranno oggi in vasca per affrontare alle 17:30 l’OLYMPIACOS PIREO. L’Antenore Plebiscito Padova è stata protagonista ieri di un’ottima gara, vincendo contro il CE Mediterraneo per 10-8. Ritroveremo oggi le ragazze di Stefano Posterivo alle ore 20:00 nella gara contro il NC Glyfada.