Crea sito

Len Champions League: un cinico Olympiacos batte l’Ortigia 10-8.

Finisce 8-10 la sfida fra Circolo Canottieri Ortigia e Olympiacos. Partita di grande intensità per entrambe e formazioni, fondamentale ai fini della classifica. Dopo la brutta prestazione di ieri, gli uomini di Stefano Piccardo sono scesi in vasca con tutt’altro piglio. Prima frazione inizia in grande equilibrio ma sono i greci a sbloccare per primi il risultato. I siciliani si portano subito in parità grazie a Cristiano Mirarchi ma ancora gli ellenici marcano portandosi sul 2-1. Ribatte Valentino Gallo ma, a 26″ dal fischio finale, sono ancora i greci a portarsi sul +1.

Il Circolo Canottieri Ortigia
Il Circolo Canottieri Ortigia

Una seconda frazione di grande equilibrio si chiude sul 2-2 con i gol di Ciccio Cassia e Christian Napolitano per i biancoverdi. I greci riescono a capitalizzare la terza frazione aggiungendo un altro +1 alla fine degli 8 minuti ma dando la speranza ai siciliani di poter provare nell’ultima frazione il colpo di reni. Ma sono subito gli Elleci ad allungare, portandosi sul 6-9 mentre i tiri dei siciliani si infrangono contro una difesa sempre ben schierata. Simone Rossi ridà speranza riportando il risultato sul -2 a 5’13” dalla fine. Ci prova l’Ortigia, con insistenza e cuore. Giacoppo e Gallo tirano dalla distanza senza centrare la rete. Ed è ancora l’Olympiacos a segnare e infliggere il colpo di grazia a 3’15”. Valentino Gallo accorcia le distanze ma i greci riescono a controllare e mettere in cassaforte l’8-10 finale. Le parole del mancino dell’Ortigia.

Christian Napolitano (Circolo Canottieri Ortigia)
Christian Napolitano (Circolo Canottieri Ortigia)

Oggi è stata molto intensa. Anche quelle degli altri giorni. Ma oggi, rispetto alle 2 partite precedenti, abbiamo avuto più ritmo partita. Stiamo pagando questi due mesi in cui non abbiamo giocato. Incontriamo avversari che hanno fatto anche molte partite e sono scarichi fisicamente. Noi siamo molto carichi mentalmente, perché avevamo una voglia matta di giocare però ma ci è mancato il ritmo partita. Forse un pò di automatismi che sono venuti un pò meno a causa della poca lucidità nei momenti cruciali. Io stesso oggi sono stato meno performante al tiro. Normalmente sono sul 60% invece oggi sono state inferiori. Come un pò tutti. Loro hanno avuto anche più superiorità ed hanno concluso un pò meglio.

Valentino Gallo (Circolo Canottieri Ortigia)
Valentino Gallo (Circolo Canottieri Ortigia)

Oggi rispetto ad ieri è andata molto meglio. Ieri è stata la partita peggiore della nostra Champions League. E, forse, ci ha fatto bene anche prendere un paio di schiaffi. Ogni tanto fanno bene. Oggi c’eravamo svegliati però non è bastato. Sono stati più cinici di noi soprattutto nei momenti cruciali della partita. E questo, alla fine ha fatto la differenza. Domani sarà un’altra partita. Ostica perchè il Recco ha dimostrato uno stato di forma incredibile. Però noi siamo pronti a giocarci queste partite. Anzi ben venga. Vorrei giocare ogni giorno partite a questi livelli. L’affronteremo a viso aperto come abbiamo fatto con tutti gli incontri fino ad oggi.

Valentino Gallo
error: Content is protected !!