La Rari Nantes Savona vince sul Telimar la gara di andata per il 3° posto.

La Rari Nantes Savona è riuscita ad imporsi sul Telimar per 8-5 nella prima gara valevole per il terzo posto in campionato. Una gara condotta in perfetta parità in cui a sbloccare il risultato ci hanno pensato gli uomini di Gu Baldineti. Che prima arrivano al gol con Luca Damonte e dopo acciuffano il +2 con Migliaccio. Ma è il giovane savonese Andrea Patchaliev, classe 2002, a riportare in pareggio la squadra con una doppietta che chiude il tempo sul punteggio di 2-2.

Luca Damonte
Luca Damonte

Ancora due tempi in perfetto equilibrio con il Telimar che va sempre avanti di una rete e la Rari che chiude subito il gap (2-2 1-1). Tutto si gioca nell’ultima frazione quando i ragazzi di Alberto Angelini hanno iniziato a premere sull’acceleratore. E, con una tripletta firmata Rizzo, Molina e Fondelli, hanno preso il largo. A nulla è valsa l’ottima prestazione del portiere palermitano Nicosia. L’allenatore savonese, Alberto Angelini, commenta così la partita: “All’inizio la partita è andata così così, poi invece è andato molto bene il resto della gara. Abbiamo tenuto la concentrazione e difeso molto bene”.

Angelini (ct Rari Nantes Savona)
Angelini (ct Rari Nantes Savona)

Le squadre torneranno in vasca, per la Gara 2, mercoledì 26 maggio, nella piscina Comunale Olimpica di Palermo. L’inizio dell’incontro è fissato alle ore 18,00. L’eventuale Gara 3 si disputerà sempre a Palermo giovedì 27 maggio alle ore 17,00.

Tutti gli articoli di A1 Maschile

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.