La NC Milano batte la Sis Roma e si prepara alla sfida con l’Orizzonte.

Nel campionato di serie A1 di pallanuoto femminile, sabato si sono scontrate la Kally NC Milano e la Sis Roma. Le due squadre, dirette inseguitrici di Catania e Padova, hanno dato vita ad una partita intensa e vibrante, vinta dalle meneghine per 16-14.

Kally NC Milano

Inizio dirompente per la NC Milano, che chiude il primo quarto per 6-3 e costringe Roma a tanti falli. Già nel terzo tempo Capanna, allenatore della Sis, deve fare a meno di ben tre giocatrici, Motta, Fournier e Chiappini.

Sis Roma

Molto equilibrati gli altri tempi, il secondo e quarto in vantaggio per le romana, ma che non riescono a colmare il gap iniziale inflitto dalle avversarie.

Il tecnico della Sis, Marco Capanna: “Fin dall’inizio le nostre ragazze hanno avuto poco controllo del gioco e questo ha dato un vantaggio agli avversari. Dobbiamo ritrovare velocemente la nostra compattezza in vista dell’inizio del girone di ritorno. Torniamo a casa arrabbiati ed infastiditi ma con la voglia e l’intenzione di sfruttare al meglio il poco tempo che abbiamo insieme quest’anno, per lavorare sotto il punto di vista mentale, fisico e di controllo del gioco.”

Marco Capanna

Federica De Vincentiis, giocatrice della NC Milano: “Dopo due mesi di stop, la reazione dell’intera formazione è infatti stata molto chiara: l’incredibile grinta e fame. E pensando già alla prossima gara di martedì 4 febbraio contro l’Ekipe Orizzonte: “E’ una partita importante: a livello di classifica, se vogliamo rimanere dove siamo, questi tre punti ci servono; ma soprattutto per soddisfazione personale, non siamo meno a nessuno e possiamo dimostrare ancora tanto. Non sarà facile, ma ce la possiamo fare, siamo pronte. Dobbiamo essere concentrate, determinate e metterci il cuore, con la stessa voglia di scendere in acqua e vincere che abbiamo avuto contro Roma”.

Roberta Bianconi

Le foto di Enrico Casiraghi a raccontare la partita.

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.