I risultati della 10a giornata; commenti ed accoppiamenti playoff e playout.

Ultima giornata di regular season in serie A2 di pallanuoto maschile. Di seguito i risultati e i commenti delle partite disputate nei 4 gironi. Nel girone Nord-Est impresa della De Akker Bologna, guidata da Amaurys Perez, che ottiene la decima vittoria su dieci partite disputate. Soffrono nei testacoda le capoliste Bogliasco e Anzio ma i risultati, una vittoria e un pareggio, confermano la loro forte candidatura al salto di categoria. Nel girone Sud un nuovo capitombolo della Canottieri Napoli che cade in casa contro l’UNIME ultima in classifica. Appuntamento al prossimo 5 giugno per gli spareggi promozione e salvezza con la gara 1 in programma.

Pietro Prian, giocatore del Lavagna ’90 autore di 2 reti nella vittoria di ieri contro la Crocera Stadium.
Risultati Girone Nord-Ovest

LAVAGNA-CROCERA STADIUM 10-9. La vittoria era l’imperativo dei locali che volevano vendicare la sconfitta subita nella partita di andata. Stesso scarto e stesso risultato ma stavolta in favore del Lavagna ’90. Partono bene i ragazzi di Martini ma la Crocera è una squadra tosta e non si lascia intimorire. Protagonisti, come sempre tra i locali, capitan Casazza che conduce la squadra alla vittoria con la sua tripletta ed il portiere Gabutti salva la sua squadra in un paio di occasioni. Ci prova con orgoglio fino all’ultimo la Crocera ma è Magistrini a segnare il gol vittoria.

BOGLIASCO-ARENZANO 17-11. Soffre, lotta, e alla fine vince guadagnandosi il primo posto. E’ la partita del Bogliasco che come nei più classici testacoda non riesce a giocare in scioltezza. I ponentini biancoverdi, nonostante l’ultimo posto in classifica, lottano fino alla morte con Ghillino spietato sotto rete. A fine terzo parziale il risultato è incredibilmente in parità 11 a 11. Nel 4 parziale il Bogliasco fa valere tutta la sua forza trascinata dalle doppiette di Guidaldi e Boero e dai gol di Manzi e Canepa per un 6 a 0 senza storia. Primato meritato per la squadra di Magalotti che ai playoff incontrerà il Brescia Waterpolo di Sussarello.

SPORTIVA STURLA-SPAZIO CAMOGLI 5-8. Una vittoria per sperare nel miracolo. Era questo il mantra che la squadra di Temellini ripeteva per riprendersi la testa della classifica. I bianconeri hanno avuto la meglio violando la piscina dello Sturla ma non è avvenuto il miracolo tanto atteso. Il Bogliasco fa suo il match contro l’Arenzano e per il Camogli alla fine è “solamente” secondo posto. Lo Sturla di Ivaldi rende difficile la vittoria ai più quotati camoglini che grazie a Foti (autore di 3 reti) riescono a vendicare il pareggio dell’andata.

La formazione del Brescia Waterpolo vittoriosa ieri contro la RN Sori che si è garantita l’accesso ai playoff – foto dal profilo IG della squadra lombarda.

Risultati Girone Nord-Est

BRESCIA WATERPOLO-SORI 14-1. Conquista con merito i playoff il Brescia Waterpolo che demolisce i liguri, ormai concentrati alla seconda fase. Dura un tempo la resistenza ligure che segna l’unico gol con Benvenuto e cade sotto i colpi dell’artiglieria lombarda. Nel festival del gol della squadra di Sussarello partecipano quasi tutti gli effettivi con Tononi e Gianazza sempre sugli scudi. Per i lombardi adesso la difficile ed affasciante sfida contro la Rari Nantes Bogliasco.

COMO NUOTO RECOARO-DE AKKER 4-14. Non si ferma la corsa inarrestabile della De Akker di Perez. I bolognesi fanno 30, ottenendo la decima vittoria con un ruolino di marcia perfetto. A guidare la conquista della 10a uno scatenato Cocchi che con il pallottoliere in mano a fine match può contare ben 6 reti. Adesso la concentrazione è tutta rivolta alla seconda fase dove i ragazzi di Perez se la vedranno contro una squadra esperta come il Camogli. Sarà una sfida interessante e dal pronostico aperto.

REALE MUTUA TORINO 81-PLEBISCITO PADOVA 19-8. Vittoria larga e tanti rimpianti. Quella della squadra di Aversa che ha dovuto rinunciare agli spareggi promozione nonostante i 19 punti conquistati. Secondi, a pari merito con il Brescia, i torinesi sono stati penalizzati dalla differenza reti negli scontri diretti contro i lombardi. Nonostante l’assenza del bomber Ettore Novara, infortunatosi alla mano, la squadra torinese ha mandato a segno quasi tutti i suoi uomini. Per i patavini una reazione d’orgoglio solo nell’ultima frazione di gioco ma che non cambia il risultato finale.

Importante vittoria per la Vela Nuoto Ancona nella partita contro lo SC Tuscolano.

Risultati Girone Centro

CIVITAVECCHIA-ANZIO WATERPOLIS 9-9. Un testacoda su cui molti avrebbero scommessa su una larga disfatta dei padroni di casa. I ragazzi terribili di Pagliarini partono subito forte e mettono sotto i più quotati anziati, forse appagati e stanchi dalle ultime ravvicinate partite. Romiti del Civitavecchia si abbatte come un uragano e mette a segno 2 reti già nel primo parziale finito 4 a 1 per i locali. Suona la carica Giorgetti che lotta e segna ma anche a fine secondo parziale, nonostante una piccola rimonta, gli anziati sono sotto. Nel terzo parziale ancora Giorgetti e Grossi compiono la rimonta della capolista. Il quarto parziale è di marca locale che con Minisini e ancora Romiti (4 reti per lui) firmano il controsorpasso ma è Giorgetti a pareggiare i conti su rigore per il definitivo 9 a 9.

ROMA 2007 ARVALIA-ROMA VIS NOVA 8-13. Bella vittoria, nel derby capitolino, della Roma Vis Nova. I ragazzi di Calcaterra consolidano così, con questa vittoria, la seconda piazza ormai sicura da qualche giornata. Botta e risposta nel primo parziale tra le due squadra ma è Mutariello a consegnare il 3 a 2 per la Vis Nova. Il secondo tempo, dopo il gol in superiorità numerica di Faiella per l’Arvalia, si scatena la macchina da gol della Vis Nova con Di Fulvio e Calcaterra jr. Nel terzo tempo è ancora un colpo su colpo tra le due squadre mentre il quarto parziale finisce con la vittoria della Vis Nova. Sugli scudi Luca Fiorillo per la Roma 2007 Arvalia e Carlo Di Fulvio per la Roma Vis Nova. Adesso una nuova settimana di break prima dell’inizio della seconda fase.

VELA ANCONA-TUSCOLANO 11-6. La vittoria dei dorici certifica il momento no degli uomini di Neroni che, complice il pareggio inaspettato del Civitavecchia, terminano ultimi in solitaria la regular season. Dopo un inizio in sordina dei locali, la squadra di Pace prende il largo nel secondo parziale con Sabatini e Pantaloni. Il terzo tempo certifica la vittoria dei padroni di casa che agganciano così la Roma 2007 Arvalia in classifica. Adesso per entrambe le formazioni si apre lo spettro degli spareggi per non retrocedere.

Risultati Girone Sud

La Canottieri Napoli sconfitta ieri nella partita contro i siciliani dell’UNIME- foto di Marina Carascon.

CANOTTIERI NAPOLI-UNIME 7-8. Cade inaspettatamente e nuovamente contro l’ultima in classifica la Canottieri Napoli. I siciliani ringraziano e agganciano nuovamente l’Arechi che la scorsa settimana aveva violato proprio la Scandone. Grazie ad un perfetto 2o parziale e guidati da un sempre eterno Vittorioso, i siciliani compiono il miracolo vincendo per la prima volta in campionato. Delusione per la Canottieri che senza lo straniero Tkac ha perso parecchio potenziale che hanno inciso negli ultimi risultati, per i siciliani una vittoria che fa morale ma gli spareggi per non retrocedere richiederanno un grande sforzo per non salutare la categoria.

ACQUACHIARA-COPRAL MURI ANTICHI rinviata

ARECHI-DMG CATANIA rinviata

A2 maschile – Playoff promozione – Semifinali (date provvisorie: gara 1 5/6, gara 2 9/6, ev. gara 3 12/6)

BOGLIASCO-BRESCIA WATERPOLO

DE AKKER-CAMOGLI

ANZIO WATERPOLIS-2a SUD

CATANIA-ROMA VIS NOVA

Playout – Semifinali (date provvisorie: gara 1 5/6, gara 2 9/6, ev. gara 3 12/6)

CROCERA STADIUM-PLEBISCITO PADOVA

LAVAGNA-SORI

REALE MUTUA TORINO 81-ARENZANO

COMO NUOTO RECOARO -SPORTIVA STURLA

ROMA 2007 ARVALIA-6a SUD

VELA ANCONA-5a SUD

3a SUD-TUSCOLANO

CANOTTIERI NAPOLI-CIVITAVECCHIA

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.