Crea sito

Gara 3 di A2 maschile: play-off e play-out in programma oggi.

E’ l’ora della verità. In Gara 3 si deciderà quali squadre raggiungeranno in finale play-off la già qualificata De Akker. La DMG Nuoto Catania dopo la sconfitta casalinga e la vittoria brivido ai rigori, giocherà in casa ma stavolta dovrà essere perfetta nei 4 tempi. Il Bogliasco, dopo gli schiaffi ricevuti alla Mompiano di Brescia, cercherà di ribadire la propria forza in vasca nella piscina di casa. In attesa di capire, dopo il recupero di oggi tra Acquachiara e Muri Antichi, chi affronterà nell’altra semifinale l’Anzio Waterpolis. Gara 3 anche nei play-out che vedrà di fronte Canottieri Napoli e Civitavecchia, l’unica semifinale finita con una vittoria testa.

Raffaele Rotondo, il grande assente in gara 3. Mancherà per squalifica dopo l’espulsione per brutalità rimediata in gara 2.
Playoff – Semifinali – Gara 3

DMG CATANIA-ROMA VIS NOVA  (ore 17) [serie sull’1-1].

Dopo la vittoria ai rigori ottenuta mercoledì a Roma, la Dmg Nuoto Catania si giocherà il tutto per tutto per l’accesso alle finali play off domani alle 17.00 alla Scuderi contro la Roma Vis Nova in gara 3. La squadra guidata da Peppe Dato è pronta a dare il meglio di se per aggiudicarsi il passaggio del turno. Gli etnei dovranno fare a meno di Raffaele Rotondo, squalificato per due giornate per brutalità. Di fronte una Roma Vis Nova che ha capito di poter compiere l’impresa dopo la bella prova di gara 1 e la sfortunata sconfitta ai rigori. Spetterà ai ragazzi terribili di mister Calcaterra compiere l’impresa in terra sicula anche se la Nuoto Catania non si farà sorprendere nuovamente.

BOGLIASCO-BRESCIA WATERPOLO (ore 18) [serie sull’1-1]. La Brescia Waterpolo si appresta ad affrontare il Bogliasco 1951 per Gara 3 delle semifinali playoff: oggi alle 18, infatti, alla piscina Vassallo di Bogliasco, avrà luogo l’ultimo e definitivo match per strappare un pass per la finale promozione in Serie A1. Un’opportunità che i bresciani non vogliono lasciarsi sfuggire dopo l’ottima prova dimostrata mercoledì in gara 2. La squadra ligure dovrà lasciarsi alle spalle la brutta prova di mercoledì e concentrarsi sulla possibilità di raggiungere l’obiettivo finale. Stavolta però, oltre a Manzi, la squadra dovrà affidarsi al collettivo se vorrà avere la meglio sui ragazzi terribili di mister Sussarello.

Il portiere della Canottieri Napoli Gianluca Cappuccio uno degli elementi più esperti della formazione partenopea.
Playout – Semifinali – Gara 3

CANOTTIERI NAPOLI-CIVITAVECCHIA (ore 15) [serie sull’1-1]. Nelle ultime settimane i ragazzi di Massa sono passati dalla possibilità di strappare il pass per i play-off al dover evitare la retrocessione. I napoletani hanno registrato, nelle ultime partite, diversi passaggi a vuoto. Non ultimo quello di mercoledì a Civitavecchia che li ha costretti a giocarsi tutto oggi. Basterà il solo Confuorto ad evitare il peggio? Il Civitavecchia adesso ci crede e con i suoi giocatori di punta Romiti e Castello proverà nell’impresa di portarsi a casa la salvezza anticipata.

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.

error: Content is protected !!