Champions, CC Ortigia: le grandi emozioni che vanno oltre una partita.

Il terzo successo del Circolo Canottieri Ortigia nella partita di ieri, contro il CN Barcelona, ha avuto per qualcuno un’emozione in più. Quella voce che ha accompagnato la partita, senza tradire emozioni, custodiva i sentimenti forti di una madre e di una grande atleta che vede i propri figli giocare, per la prima volta insieme, una partita di Champions.

I fratelli Andrea e Francesco Condemi
I fratelli Andrea e Francesco Condemi

Lei è Milena Virzì, ex campionessa di pallanuoto, dieci volte vincitrice dello scudetto e di due Champions con l’Orizzonte. Protagonista anche con la nazionale con cui ha collezionato un oro mondiale e due ori europei. Ma la voce femminile che racconta le imprese della pallanuoto del Circolo Canottieri Ortigia è anche la mamma di due giovani promesse del Circolo: Andrea e Francesco Condemi.

Francesco Condemi
Francesco Condemi

Le mie sensazioni non si possono descrivere. Paura, felicità, trepidazione. Un po’ di tutto. Vedere i miei figli giocare assieme nella Champions Cup è qualcosa di veramente importante. Per una mamma, per un’ex giocatrice sono emozioni che non si possono contenere. Quindi sono super felice.

Andrea Condemi
Andrea Condemi

Ho visto una partita dove i ragazzi hanno giocato una difesa strepitosa, si sono aiutati fra loro. Grande amalgama. Facendo una difesa molto chiusa e con Massimo Giacoppo e Stefano Tempesti, oggi migliori in campo, abbiamo contenuto gli spagnoli. Poi, piano piano, abbiamo costruito l’attacco ed abbiamo chiuso la partita sul 5-3, quasi un risultato calcistico.

Milena Virzì

Filippo Sicali

Laureato in Economia e Commercio, esperto di marketing e fotografia, ho cercato di coniugare la conoscenza della composizione dell'immagine con i moderni linguaggi digitali. Co-founder nel 2019 del progetto MFSport.net, con una linea editoriale snella ma completa, che basa sull'immagine la forza comunicativa.