Crea sito

Beachpolistas World Tour: giocare a pallanuoto in ogni luogo della terra.

Partirà la prossima settimana, dal 23 al 25 luglio, il Beachpolistas World Tour, un torneo di pallanuoto in spiaggia che si svolgerà principalmente in Grecia. Sono previste altre tappe europee e, situazione covid permettendo, anche in altri Paesi fuori dal vecchio continente. A presentarci l’evento è Orestis Kanellopoulos, pallanotista professionista con la calottina del Panathinaikos, uno dei fondatori del Beachpolistas World Tour che è anche il nome dell’organizzazione di cui fa parte. Ai nostri microfoni, Orestis, ci ha coinvolto nel suo entusiasmo e ci ha spiegato in cosa consiste l’evento che per 12 anni consecutivi si sta svolgendo in Grecia ma anche in molti altri Paesi del mondo come la Croazia, il Cile, il Messico, ecc. Con la speranza che l’evento da loro proposto e che sta avendo tanto successo, possa essere esportato, a breve, anche in Italia!

Il Beachpolistas World Tour è l’evento più importante, degli ultimi 12 anni, per il nostro sport ed è anche il più famoso in tutto il mondo. Abbiamo giocato in spiagge, laghi, fiumi, ovunque ed è per questo che la popolarità del nostro evento è adesso così grande. Quest’anno abbiamo cercato di superare le difficoltà legate al COVID-19 e, in massima sicurezza per i nostri atleti, stiamo organizzando una serie di eventi. Il primo appuntamento del nostro tour è al Lago Plastira, in Grecia. Dopo ci sarà la tappa di Gerolimenas (Mani) a Zante e a Zara (Croazia). Da non perdere il più grande evento di quest’estate che si svolgerà al Pireo di Atene (27-29 agosto). L’ultimo evento in Grecia è nella città di Chalkida (03-05 settembre). Poi ci prepareremo per il Messico (26-28 novembre). Stiamo cercando di organizzare tutto per Australia (gennaio), Cile (febbraio) e Long Beach, USA (giugno -2022).

Beachpolistas World Tour. In foto la pallanotista greco-americana Stephania Haralabidis che parteciperà con la nazionale USA alle prossime Olimpiadi – copyright by Orestis V. Kanellopoulos, Atene (Grecia).

Il Beachpolistas World Tour si svolge secondo le “regole di beachpolistas“, combinate con quelle della pallanuoto e altri sport come il calcio. Si può segnare anche con il piede e/o con la testa e conta come due gol. Puoi segnare da dietro la metà campo e conta come tre gol. Per ottenere la vittoria devi vincere due parziali segnando 5 gol in ognuno. Il portiere può segnare solo sui calci d’angolo dalla propria porta e in nessun altro modo. Queste sono alcune regole di base tra tutte quelle che rendono il tour mondiale di beachpolistas così divertente da giocare e guardare. Il numero minimo di squadre in ogni torneo è 10 ma, in passato, avevamo da 32 a 36 squadre, un record mondiale. Quest’estate ci aspettiamo che qualsiasi giocatore o fan di pallanuoto di qualsiasi Paese prenoti il ​​proprio volo e si unisca lì con noi!

Beachpolistas World Tour. Con Max Irwing nuovo acquisto del Telimar Palermo – copyright by Orestis V. Kanellopoulos, Atene (Grecia).

Qual è il nostro obiettivo? Cercherò di spiegarti in poche parole il vero spirito di ‘Beachpolistas’. I nostri tornei sono aperti a tutti: atleti professionisti, semiprofessionisti, dilettanti, uomini, donne, bambini. Possono giocare tutti insieme e di questo ne siamo molto orgogliosi. È molto importante, soprattutto, per i bambini, poter giocare con i loro idoli. Saranno presenti giocatori come Aggelos Vlachopoulos, Alexandros Papanastasiou, Giannis Foundoulis, Ashleigh Johnson, Stephania Haralabidis, Giulia Emmolo (partecipante nel 2017) e molte altre stelle che sono sempre al nostro fianco e sponsorizzano beachpolistas tour mondiale. Inoltre, le semplici regole stanno attirando sempre più persone nel praticare questo fantastico sport!

Beachpolistas World Tour – copyright by Orestis V. Kanellopoulos, Atene (Grecia).

La nostra ambizione principale è giocare a pallanuoto in ogni luogo della terra e connettere persone e culture diverse. Puoi imparare un sacco di cose da persone che condividono, con te, la loro cultura. Amiamo tutti la pallanuoto e in questo nuovo modo, con le regole di beachpolistas, ci divertiamo davvero molto, lasciando nelle persone degli ottimi ricordi che durano per sempre. Siamo dentro questo fantastico viaggio già da 12 anni e speriamo in futuro di incontrare sempre più persone provenienti da molti altri Paesi e diffondere il tour mondiale di beachpolistas. È davvero importante restare nello sport per tutta la vita e non solo per qualche anno da professionista. Vogliamo che persone di tutte le età giochino con noi e siamo molto orgogliosi di averlo fatto, fino ad ora, riscuotendo un enorme successo. È il nostro punto di vista, molto romantico, che nutriamo per la pallanuoto.

Beachpolistas World Tour. Ashleigh Johnson, pallanotista statunitense, portiere del Vouliagmeni – copyright by Orestis V. Kanellopoulos, Atene (Grecia).

Per saperne di più sull’evento clicca qui

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!