Crea sito

A2 maschile: i risultati e i primi verdetti dell’8a giornata giocata ieri.

Si è giocata l’8a giornata di serie A2 maschile di pallanuoto con i primi verdetti emessi, dopo i risultati delle partite giocate ieri. Nel girone Nord-Ovest la matematica promuove RN Bogliasco e RN Camogli agli spareggi promozione. Resta da decidere, nelle ultime due giornate rimanenti, chi sarà la prima della classe. Un’altra vittoria della De Akker Bologna, nel girone Nord-Est, e con tre partite ancora da giocare è ai playoff e probabilmente anche da prima della classe. Vince a Brescia, la Reale Mutua Torino scalzandola così dalla seconda posizione e infiammando la lotta per l’accesso agli spareggi promozione. Nel girone Centro, vittoria della Roma Vis Nova che consolida la seconda posizione alle spalle dell’Anzio che ieri non ha giocato. Vittoria nel derby jonico della Muri Antichi, nel girone Sud, contro l’ultima della classe, l’UNIME, agganciando al secondo posto l’Acquachiara di Occhiello.

A2 maschile: i risultati del Nord-Ovest

RN Bogliasco-Crocera Stadium 14-4.  Con due giornate d’anticipo rispetto alla fine della stagione regolare, il Bogliasco conquista la matematica certezza di approdare ai play-off promozione di Serie A2. Decisiva per i ragazzi di Daniele Magalotti la netta vittoria interna contro il Crocera, terza forza del torneo superata alla Vassallo con un ampio 14-4.

RN Arenzano-RN Camogli 9-11. Vittoria dei bianconeri di Temellini in una partita thrilling e chiusa nel finale dal Camogli con i gol di Foti e Beggiato che permettono alla squadra di stare al passo del Bogliasco primo in classifica.

Sportiva Sturla-Lavagna 90 9-5. Continua il buon momento della Sportiva Sturla che inanella la seconda vittoria consecutiva e sorpassa gli avversari in classifica. Dopo un buon inizio da parte degli ospiti, i padroni di casa guidati da Cotella guadagnano metri e portano a casa una fondamentale vittoria conquistata soprattutto nel terzo parziale. Non bastano la grinta e i gol di capitan Casazza al Lavagna 90 che adesso dovrà riscattarsi a partire dal prossimo match contro l’Arenzano ultimo in classifica.

Andrea Cuneo difensore del Camogli autore di due reti nella partita di ieri.
A2 maschile: i risultati del Nord-Est

De Akker-RN Sori 12-6. Approccio da rivedere dopo due parziali così così ma una vittoria per la De Akker che, all’ottava giornata e con una partita da recuperare, garantisce l’accesso ai play off. Un risultato storico per una formazione, quella di mister Perez che però deve essere da stimolo a far ancora meglio. Devastante prova del giocatore bolognese Edoardo Cocchi autore di 6 centri.

Brescia Waterpolo-Reale Mutua Torino 81Iren 10-13. La Reale Mutua Torino ’81 Iren sbanca la Piscina di Mompiano e supera il Brescia Waterpolo per 10-13. La sfida d’alta classifica vede trionfare i torinesi che dunque mettono la freccia e superano i ragazzi di mister Sussarello, posizionandosi così secondi nel girone con 16 punti. Grande prova del capocannoniere Novara, sempre più solitario con 33 reti, e di Colombo e Vuksanovic. Non sono bastati ai padroni di casa i suoi condottieri Gianazza e Tononi che si son dovuti arrendere alla forza d’urto dei torinesi.

Como Nuoto Recoaro-Plebiscito Padova 14-3. Domina dall’inizio alla fine la squadra di mister Zimonijc contro il Padova ultimo in classifica. Seppur senza l’ormai esiliato Zanetic arriva per i lariani una vittoria che fa morale e allontana la possibilità di finire ultimi nel girone.

Stefano Guerrato giocatore della De Akker autore di una buona prestazione e 3 gol.

A2 maschile: i risultati del Centro

N.C. Civitavecchia – Roma Vis Nova 8-13. Partenza shock per la Roma Vis Nova che subisce un 5 a 0 dal Civitavecchia con i gol di Cecchini (2), Romiti, Castello e Pagliarini. Solo nel finale la squadra di mister Calcaterra accorcia le distanze, portando il risultato sul 5 a 2. Rabbiosa reazione degli ospiti che cambiano registro nel secondo parziale schiantando i locali con un netto 6 a 1. Gli ospiti vincono gli altri due parziali e portano via 3 punti pesanti e probabilmente decisivi per l’accesso agli spareggi promozione.

Enrico Calcaterra, figlio d’arte e giocatore della Roma Vis Nova.
A2 maschile: i risultati del Sud

Muri Antichi-UNIME 17-13. Oggi per la Copral Muri Antichi c’era soltanto un imperativo: vincere. Così è stato per i ragazzi di Saro Scorza che riescono ad avere la meglio nel derby contro l’UNIME, per 17 a 13.

Partita ricca di gol dove sono stati gli attacchi a prevalere sulle difese. In casa Muri non è sceso in vascaTringali, non al 100%, mentre per i messinesi ha pesato senza dubbio l’assenza di Spampinato tra i pali.

Nikola Eskert centroboa dell’UNIME.

Foto di copertina dell’articolo di Giorgio Scarfì.

Gaetano Nardone

Gaetano Nardone

Sono laureato in relazioni internazionali e trasformazione dei conflitti. Dai racconti delle persone vulnerabili nasce la mia passione per la scrittura. Mi occupo da anni di migrazione ed integrazione e di Balcani dove da volontario mi sono occupato di scrittura e redazione di articoli e reportage sul campo. Lo sport, particolarmente quello di squadra, è stato sempre al centro dei miei interessi e studi, inteso come strumento di aggregazione, integrazione ed inclusione sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!